Ecco 10 regole per ottimizzare correttamente il tuo sito web sui motori di ricerca

Un sito web non esiste se non ha utenti che lo visitano. E’ quindi fondamentale farsi trovare dagli utenti, non solo attraverso campagne di web marketing (a pagamento) ma anche sui motori di ricerca (gratuitamente).

Ottimizzare un sito sui motori di ricerca significa fare un lavoro intelligente. Non serve aggiungere a caso  un numero esagerato di parole chiave.

Bhaskar Thakur, esperto di Search Engine Optimization e di web marketing, ha stilato le dieci regole per ottimizzare il proprio sito sui motori di ricerca e ottenere risultati soddisfacenti. Ecco quali sono.

 

1- Non esistono garanzie di ranking. Non esistono scorciatoie per ottenere le prime posizioni su un motore di ricerca. L’unico modo per migliorare il proprio rank è rispettare le regole dei motori di ricerca, sono loro che controllano i loro algoritmi, cercare di aggirarli può solo penalizzare il tuo sito.

2- Il ranking è il mezzo, non il fine. Il fine è quello di aumentare i visitatori o le vendite di un sito web. E’ importante quindi individuare le parole chiave che saranno utilizzate dal pubblico di destinazione per comparire tra le prime posizioni della SERP.

3- Occhio alla concorrenza. Non siete gli unici su internet. Essere visualizzati prima degli altri nei risultati di un motore di ricerca è frutto di un duro lavoro svolto tenendo presente anche la concorrenza. Analizzate i link, le parole chiave usate dalla concorrenza ma non copiate nulla, siate originali.

4- Un design facile. Ogni sito di successo ha un design di facile utilizzo, sia per l’utente che per i motori di ricerca. Usate URL che dialogano con i motori di ricerca ed evitate query string troppo lunghe.

5- L’importanza delle parole chiave. Non è un gioco di parole ma le parole chiave sono la chiave di tutto. E’ fondamentale conoscere quante ricerche sono state effettuate per una parola chiave nelle ultime settimane, negli ultimi mesi e nell’ultimo anno.

6- L’importanza dei contenuti. Più contenuti sono presenti sul tuo sito web, più sarà facile per il motore di ricerca trovarti. Aggiorna spesso il tuo sito con contenuti originali, veritieri e d’interesse per il tuo pubblico.

7- L’importanza degli hyperlink. A rendere i contenuti accessibili sono i collegamenti ipertestuali. Bisogna quindi avere hyperlink che rispettano il contesto e il contenuto del tuo sito: se voglio compare una mela (apple) non voglio vedere un sito che si chiama “Macintosh”.

8- L’importanza dei metatag. I metatag possono essere paragonati a un biglietto da visita che date ai motori di ricerca. Includete solo le cose pertinenti con la vostra pagina. Devono essere dettagliati ma non troppo.

9- L’importanza dei link. I link sono il mezzo attraverso cui la tua pagina web viene raggiunta, sia dai bot dei motori di ricerca sia dai visitatori. Un buon link può solo far bene al traffico del tuo sito.

10- Essere esperti. Si apprende o dai propri errori o dall’esperienza degli altri. E’ utile prima di cimentarsi nel lavoro di ottimizzazione di un sito web, consultare persone esperte.

© 2004-2019 DaniloRuffo.com . Powered by WordPress. Theme by Viva Themes.