Lavare il proprio smartphone con acqua e sapone

Se siete maniaci della pulizia e della tecnologia, questo è lo smartphone che fa per voi.

Quando uscirono i primi telefoni cellulari uno dei pericoli più grandi era quello di farlo cadere per sbaglio in acqua. Nel corso degli anni sono stati inventati cellulari sempre più prestazionali e soprattutto… resistenti al bagnato, ma Rafre – uno smartphone sviluppato dalla compagnia giapponese Kyocera – va oltre: è in grado infatti di essere lavato sotto il rubinetto, con acquacalda e qualsiasi tipo di sapone.

Questo, in realtà, è l’evoluzione di un modello precedente che era lavabile solo con specifici detergenti per le mani.

Rafre è dotato inoltre di un particolare schermo touch in grado di funzionare anche se si hanno le dita umide o se si indossano i guanti. E’ possibile rispondere alle chiamate senza toccare lo schermo  e un’app vi farà conoscere numerose ricette e persino impostare il timer. Unosmartphone, insomma, pensato per chi passa molte ore in cucina.

Rafre sarà messo in vendita in Giappone il prossimo marzo e sarà disponibile in tre colori: celeste, bianco e rosa.

© 2004-2019 DaniloRuffo.com . Powered by WordPress. Theme by Viva Themes.