Reale o virtuale? Le ultime novità sul mondo dell’e-commerce

L’e-commerce sta registrando dati di crescita sempre più consistenti. Il settore si è dato molto da fare per colmare il gap che c’è tra gli acquisti in un negoziotradizionale e un negozio online. Scopriamo insieme tre novità davvero tecnologiche che potrebbero modificare il nostro modo di acquistare un prodotto online.

UN VESTITO SU MISURA – Il marchio di moda digitale Ivyrevel supportato dalla catena di abbigliamento svedese H&M e Google stanno sviluppando a “Data-Dress” un’applicazione per Android che permetterà alle donne di  disegnare da sé i propri vestiti. L’app permetterà di ordinare un abito realizzato ad hoc per l’utente, secondo i suoi gusti e il suo stile.

IL CAMERINO VIRTUALE – Gap, marchio statunitense di abbigliamento, ha annunciato il lancio di un camerino virtuale in cui si potrà provare i vestiti e acquistarli online attraverso la realtà aumentata. Gli utenti, infatti, avranno la possibilità di provare virtualmente gli abiti grazie a un manichino personalizzabile e disponibile in tutte le taglie. Realizzata in collaborazione con Google e Avametric, società che si occupa di creazione di prototipi tridimensionali, l’app si chiama Dressing Room e utilizza la piattaforma di realtà aumentata Tango sviluppata dalla società di Mountain View.

REALTA’ VIRTUALE – L’11 novembre, in occasione del Single’s Day, “festività” creata dal colosso cinese dell’e-commerce Alibaba simile al Black Friday creato da Amazon, la società fondata da Jack Ma ha permesso ai propri clienti di fare acquisti sfruttando la realtà virtuale grazie a speciali visori per la realtà aumentata venduti precedentemente a uno yuan (14 centesimi di euro). La realtà virtuale sembra interessare anche Amazon, omologo statunitense di Alibaba. Non molto tempo fa, infatti, la società di Jeff Bezos ha postato su Linkedin un’offerta di lavoro per un “Creative Director for Virtual Reality”. La figura professionale si sarebbe dovuta occupare di partorire nuove idee per le esperienze di realtà virtuale e di guidare team di creativi e tecnici per la loro realizzazione. Tuttavia,  per motivi a noi sconosciuti, Amazon ha cancellato l’annuncio poco dopo la pubblicazione.

© 2004-2019 DaniloRuffo.com . Powered by WordPress. Theme by Viva Themes.