Nokia lancia l’anti-smartphone

Il suo telefono 3310, nonostante sia fuori produzione da tempo, è considerato da molti ancora oggi indistruttibile. Al momento sono gli smartphone a farla da padrone e di cellulari “vecchio stile” ce ne sono pochi. Ma Nokia vuole riprovarci e puntare ancora una volta tutto sulla robustezza.

Attraverso la collaborazione dell’azienda cinese Foxconn (con cui già produce il Nokia 6), i finlandesi vogliono proporre un antismartphone, un telefono in plastica, con la tastiera, pochi gadget e soprattutto robusto. Si chiamerà Nokia 150 e sarà in vendita a prezzi bassissimi: appena 38 euro su Amazon e 39,99 euro nei negozi.

Il nuovo telefono si rivolge a un target giovane, con poca disponibilità di spesa, un pubblico che cerca un ottimo rapporto qualità-prezzo. Il Nokia 150 sarà dual sim, avrà uno schermo di 2,4 pollici e userà la vecchia rete GSM (900 o 1800 Megahertz). Sarà inoltre dotato di una fotocamera con prestazioni modeste e una lampadina incorporata. Sarà possibile guardare video (nonostante il piccolo schermo) e ascoltare gli mp3 o la radio (attraverso le cuffie da acquistare separatamente).

Il vero punto di forza però è la batteria: nonostante si tratti una batteria di 1020 mAh (un terzo della potenza di quelle montate sugli smartphone di oggi), ha una durata di 31 giorni in modalità standby o 22 ore di conversazione.

© 2004-2020 DaniloRuffo.com . Powered by WordPress. Theme by Viva Themes.