La ferrovia jonica: quel “filo rosso” che può unire la Magna Grecia in un grande progetto di coesione e di sviluppo territoriale

Quando venne completata nel 1875, con l’apertura dell’ultimo tratto tra Crotone e Catanzaro Lido (all’epoca rispettivamente Cotrone e Catanzaro Marina), la ferrovia Taranto – Reggio Calabria rappresentò un’infrastruttura che oggi non esiteremmo a definire “strategica”. Realizzava il sogno di collegare la Sicilia e la Calabria al resto d’Italia e all’Europa Centrale, che non a caso […]

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto